Diffondiamo la buona cultura del dono, non le bufale!!!

avviso04.01.2017 – Ci sono giunte nuove segnalazioni per un’ennesima bufala che gira tramite messaggi SMS e Whatsapp che riguarda il “bisogno di sangue per una bambina malata” con tanto di nominativo e numero di telefono.

Questi appelli sono da considerarsi assolutamente FALSI e privi di ogni fondamento.

Le Avis non inviano MAI questi tipi di richieste con queste modalità e tantomeno per singoli casi specifici. La buona promozione del dono del sangue va fatta in tutt’altro modo.

Vi preghiamo, quindi, di diffidare SEMPRE di questi fantomatici appelli e di condividere il più possibile questa nostra comunicazione al fine di diffondere solamente la parte buona della cultura del dono del sangue.

Grazie… la Tua Avis.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.